logo Ufficiomarketing.it
MENU

Web, Internet e New media | Post di Sbertani

Cos'è una "Call to action" (CTA) e come si realizza in pratica?

Una Call to action (CTA), nelle attività di marketing applicate al web, è una strategia finalizzata a far compiere un'azione ad un nostro contatto target. Letteralmente CTA significa "Invito all'azione".

In pratica, pensando ad un messaggio, possiamo rappresentarla come una frase alla fine di un testo o messaggio adv capace ad invitare il lettore a cliccare un bottone o accedere ad un link, acquistare un prodotto, iscriversi ad una newsletter o a un evento. Ma possono essere anche semplici bottoni colorati posizionati su una pagina web.

Parlando un pochino più difficile, si tratta di una strategia comunicativa finalizzata a fare accadere una "conversione", capace cioè di trasformare un semplice contatto in fruitore attivo di un dato servizio.

Alcuni esempi: una newsletter che, attraverso un'azione di CTA, accompagna l'utente a scaricare un documento, esprimere un parere compilando un questionario, iscriversi ad un webinar. Oppure un messaggio promozionale sui social dove si invita l'utente a cliccare il classico "Mi piace" per seguire una pagina.

Aspetto fondamentale è la sua misurazione: una corretta campagna CTA permette di raccogliere dati capaci di fotografare il grado di interesse su un dato prodotto o servizio da parte del target oggetto dell'iniziativa.

In conclusione, qualsiasi obiettivo si possa ricercare sul web, applicare correttamente una strategia CTA è fondamentale per convertire potenziali utenti in qualcosa di più. La Call to Action deve essere pertanto ben progettata per interessare e quindi stimolare l'azione.

Come fare? Le regole da rispettare sono in effetti poche:
1) la CTA deve essere semplice, diretta, chiara e trasparente;
2) deve essere facilmente individuabile;
3) deve essere "in target", cioè ragionevolmente interessante per i destinatari della stessa.

Sperimentarle è un ottimo esercizio per arrivare a trovare la migliore soluzione per la nostra attività. Ma prima definite un target e un preciso obiettivo da raggiungere.


Letture: 520 | Allegati: 0 | Commenti: 0
Aggiornato il 19-03-2021

Post per Categoria

Segui Ufficiomarketing.it sui social