logo Ufficiomarketing.it
MENU

Marketing e Comunicazione | Post di Sbertani

La ricetta per organizzare un evento televisivo sul web di successo

Negli ultimi mesi abbiamo assistito a tutta una serie di eventi televisivi online (da distinguere dai classici corsi che sono soggetti a diverse dinamiche) che hanno suscitato molta attenzione. Sicuramente un plauso a chi, in un periodo di difficoltà, ha investito e osato anche rischiando, lanciandosi in nuove iniziative senza una specifica esperienza.

In molti casi però, la mancanza di uno specifico budget ha costretto alcuni operatori ad affidarsi alla sola forza di carattere e allo spirito di abnegazione. Di conseguenza queste iniziative, che nascono molto spesso per esigenze di bilancio, vengono condizionate dall'impreparazione e dall'ingenuità, aspetto non sempre apprezzato dall'ente per il quale si lavora.

Può essere il caso dei congressi, delle fiere o dei meeting organizzati online, ambito dove ho lavorato negli ultimi mesi a causa del blocco degli eventi in presenza. In questi specifici casi, ma si potrebbe adattare il ragionamento in qualsiasi contesto, l'errore più frequente è il cosiddetto "riciclo" del classico format congressuale, compresi gli stand aziendali, che viene portato senza troppi adattamenti sul nuovo media.

I congressi con le ricorrenti aree stand, sempre per restare nell'esempio, sono una incredibile e insostituibile occasione di incontro tra delegati e partecipanti. Il sapore di potersi guardare negli occhi, testare i prodotti, parlare con i rappresentanti sindacali oppure con il personale delle aziende, pranzare insieme, discutere, scambiare opinioni, creare empatia, imparare. Non è possibile portare tutto questo in tv: è invece necessario cercare strade alternative che ben si adattano al media utilizzato e capaci di sfruttare al meglio le sue peculiarità.

Quando a fine 2020 e inizio 2021 mi trovai ad organizzare ben tre eventi online nel mondo dell'ottica (AdOO Events, OptoTales e OptoMarketing ndr.) questi furono costruiti cercando di non riprodurre il classico format di un congresso adattato ad una web tv ma ricercando una modalità formativa e informativa diversa, sicuramente nuova nel settore, ma soprattutto capace di intrattenere le persone davanti allo schermo. Scopi diversi, mezzi diversi.

Non potendo permettere alle persone di incontrarsi dal vivo, fu fatta un'analisi con l'obiettivo di capire come coinvolgere il nostro pubblico creando opportunità. Tutto questo ci portò alla realizzazione di qualcosa di nuovo: delle trasmissioni televisive con protagonisti gli operatori del settore. Gli ascolti ci diedero ragione: centinaia di professionisti restarono collegati per molte ore la domenica di OptoTales e altrettanti durante le tre serate di OptoMarketing (tutti gli eventi sono disponibili in modalità ondemand sulla piattaforma di Ottica Italiana TV – www.oitv.it).

Avevamo realizzato qualcosa di utile per il settore e che funzionava sul media utilizzato.

Ma perché queste iniziative editoriali hanno avuto successo? Chi ha studiato marketing sa che per vendere un prodotto è necessario innanzitutto renderlo credibile. Non solo, anche nell’attività di comunicazione e divulgazione per risultare efficaci è necessario proporre progetti trasparenti e chiari negli obiettivi agli occhi di chi ci ascolta. Vogliamo organizzare una conferenza stampa? Creare opportunità di relazione? intrattenere? Formare? Cosa scegliamo di fare?

Tornando ai nostri eventi tv online, è fondamentale creare contenuti capaci di intrattenere il pubblico e, nel caso di eventi business, anche attraverso formazione e/o informazione seria e competente. Ma è ancora più importante essere chiari e semplici nel proporli, evitando di passare per "riciclatori" di progetti pensati per altri contesti. Il nostro pubblico lo percepisce e ci abbandona.

La ricetta: studiate le dinamiche del media che volete utilizzare, fissate degli obiettivi, costruite un prodotto credibile nei contenuti e promuovetelo con estrema chiarezza. Non sbaglierete.


Letture: 1196 | Allegati: 0 | Commenti: 0
Aggiornato il 20-10-2021

Post per Categoria

Segui Ufficiomarketing.it sui social