logo Ufficiomarketing.it
MENU

Normative | Post di Sbertani

Quando inserire il simbolo di copyright sui nostri lavori e progetti

Il simbolo di copyright (©), che consiste nell'iniziale C cerchiata della parola inglese copyright, sta a indicare che una determinata opera (testo, fotografia, sito web, pittura, illustrazione eccetera) è protetta dal diritto d’autore. L'indicazione ha lo scopo di informare il pubblico che l'opera è protetta dal copyright, d'identificare il proprietario dei diritti e mostrare l'anno della prima pubblicazione.

E' importante sottolineare che l'uso dell'avviso di copyright è sotto diretta responsabilità del proprietario del copyright - e pertanto di chi appone il relativo simbolo sull'opera - e non richiede l'autorizzazione anticipata o la registrazione presso un ufficio competente. Non è oltretutto obbligatorio riportarlo in quanto l’autore è sempre tutelato: dal lontano 1886, anno in cui è stata sottoscritta la Convenzione di Berna, il diritto d’autore è “attivo” dal momento della creazione dell’opera. Si consiglia però di indicarlo sempre in quanto ha una funzione deterrente e ci aiuta a fare in modo che siano evitate anche le violazioni "in buona fede" che si verificano quando l'autore della violazione non si rende conto che l'opera violata è in effetti protetta.

Come deve essere riportato?
L'avviso, nell'esempio sulle copie fisiche, deve contenere i seguenti elementi:
- il simbolo del copyright © (la lettera C in un cerchio) oppure anche la parola "Copyright";
- l'anno della prima pubblicazione dell'opera anche derivata da altre opere già protette;
- il nome del titolare del diritto d'autore sull'opera.

In un sito web viene normalmente riportato nel footer mentre per una rivista nel relativo collophone.

Nel caso di opere distribuite all'estero, e in particolare negli Stati Uniti, si rimanda alle specifiche regolamentazioni. Questo breve testo non ha difatti la pretesa di risultare risolutivo per ogni specificità: per questo motivo si consiglia di rivolgersi direttamente a professionisti esperti in materia internazionale.

Capita però spesso di vedere anche il simbolo ® di marchio registrato. Rispetto al simbolo di copyright ha un significato preciso e distinto non sempre è chiaro al grande pubblico: serve ad indicare un marchio registrato. Questo sta a significare che il marchio che identifica un prodotto, un servizio o un’impresa è stato depositato presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi - UIBM (oppure presso altri enti preposti nel caso sia richiesto che la protezione venga estesa oltre i confini italiani). Il deposito avviene presentando una domanda di registrazione che è soggetta ad approvazione.

Come nel caso del copyright, anche questo simbolo non è obbligatorio: il marchio registrato è protetto in modo efficace anche se non espressamente indicato.


Letture: 4422 | Allegati: 0 | Commenti: 0
Aggiornato il 08-12-2021

Post per Categoria

Segui Ufficiomarketing.it sui social